Maurilio Lovatti 

 

 

Il saluto di don Arturo

 

Il Cantiere, dicembre 2010

 

Sabato 27 e domenica 28 le comunità parrocchiali della Noce e di Chiesanuova hanno salutato don Arturo Balduzzi, nuovo parroco di Gottolengo, che lascia la nostra comunità dopo 13 anni.
Per l'occasione le due messe della domenica mattina (9.30 e 11) sono state accorpate in un'unica celebrazione alle 10, per consentire a tutti d'essere presenti e di manifestare la loro riconoscenza a don Arturo. Ed in effetti la chiesa era straboccante di folla: non solo erano occupati tutti i posti a sedere, ma anche in piedi, in alcune zone dell'edificio sacro, si era talmente stretti da non riuscire quasi a muoversi. La Messa è stata concelebrata anche da don Luca, don Andrea e dal vicario zonale, don Gualtiero Pasini. In un'atmosfera di commozione diffusa, nell'omelia don Arturo, anch'egli visibilmente commosso, ha salutato la comunità e rievocato alcuni momenti della sua presenza tra noi. Per l'occasione i due cori parrocchiali, quello degli adulti e dei giovani erano uniti per salutare e ringraziare anche col canto il nostro sacerdote.
Prima della benedizione finale è stato letto un messaggio di mons. Carlo Verzelletti dal Brasile e sono seguiti i saluti ufficiali del presidente dalla Circoscrizione Sud del Comune di Brescia, Giacomo Lini, e di don Gualtiero Pasini, vicario zonale, che farà le veci del parroco fino all'ingresso del successore non ancora nominato.
Francesco Venturi ha portato il saluto del Consiglio pastorale parrocchiale e dell'intera comunità dei fedeli, ringraziando innanzitutto e soprattutto don Arturo per essere stato sempre un vero Sacerdote, che in questi 13 anni ha plasmato anche fisicamente la nostra parrocchia ed è stato un pastore che sempre, prima nei fatti oltre che nelle parole, ha amato il proprio gregge ed il proprio Signore e ci ha dato una testimonianza di Fede, che sarà sempre uno stimolo e un sostegno per tutti noi.
Franz ha continuato dicendo:
"GRAZIE per aver rispettato ed amato sin dai primi momenti la nostra storia ed il nostro territorio. Non le saremo mai abbastanza riconoscenti per aver ridato splendore alla Chiesa Vecchia, (alla cara vecchia sposa di Don Battista), non solo perché in questo modo ha dato la possibilità di tramandare ai nostri figli un'opera d'arte così importante, ma soprattutto perché anche in questo caso ha voluto che la presenza di noi cristiani all'interno del quartiere fosse sinonimo di Vivo e di Bello.
GRAZIE per essere stato un sacerdote esigente, ci ha sempre richiesto un impegno forte e costante, in qualsiasi iniziativa decidessimo di intraprendere; ci ha ricordato che i grandi traguardi si raggiungono grazie all'impegno ed alla fatica, anche in questo ci è stato di esempio.
GRAZIE per i momenti, fortunatamente pochi, nei quali non siamo andati d'accordo. Anche in quelle occasioni abbiamo potuto confrontarci a viso aperto, consapevoli che si stava cercando il bene della comunità partendo da punti di vista diversi.
GRAZIE per avere sempre avuto un'attenzione particolare per gli anziani, i malati e le persone in difficoltà, ha dato tanta serenità in questi anni sapere che anche nelle situazioni più tristi avremmo avuto il sincero conforto del nostro parroco."
Dopo la celebrazione è seguito un affollato rinfresco nel teatro dell'oratorio: tutti hanno potuto scambiare un ultima parola con don Arturo, abbracciarlo, salutarlo personalmente, ringraziarlo ancora una volta per tutto il bene che ha fatto.
Alle 20.30, alla chiesa vecchia, dopo un riuscitissimo e applaudito concerto musicale del Accordance Guitar Ensamble, è stato proiettato un filmato, efficacemente montato da Paolo Gandini, ricco di foto di don Arturo, ritratto in occasioni solenni e gioiose, che hanno portato tutti a far riemergere ricordi di episodi del passato, tra affetto, nostalgia e commozione. Alla fine il più anziano membro del CPP di Chiesanuova, Beppe Ronchi, e la più giovane della Noce, Giulia Tuana, hanno consegnato a don Arturo il regalo delle comunità: un computer che ci auguriamo sia per lui un utile strumento di lavoro nella nuova parrocchia.

Maurilio Lovatti

 

Il Cantiere, dicembre 2010, pag. 7-8

 

 

indice degli articoli

Maurilio Lovatti home page

Maurilio Lovatti main list of papers