Bresciaoggi,  sabato 12 febbraio 1977, pag. 6

lettere al direttore 

 

I cattolici nella vita politica bresciana

 

 

Ho letto le risposte che Faini e Segala, autori del libro "I lavoratori cattolici nella vita politica bresciana" hanno dato alla recensione di Maurilio Lovatti, pubblicata il 25 gennaio.
Mi pare che gli autori non abbiano colto l'aspetto importante del discorso di Lovatti. Egli criticava il libro perché questo delineava il ruolo delle Acli in termini molto restrittivi, evidenziando solo quegli aspetti della loro attività che erano strettamente connessi al collateralismo con la DC e all'anticomunismo allora dominante nel mondo cattolico.
Le Acli invece hanno sempre avuto la specificità di essere cristianamente ispirate e quindi di svolgere un proficuo ruolo di apostolato, di evangelizzazione, di testimonianza, di impegno sociale per la promozione dei lavoratori, di lievito all'interno della comunità ecclesiale.
L'ispirazione cristiana delle Acli ha una sua specificità, una sua autonomia e un suo senso anche indipendentemente dal collateralismo con la DC.
E' ancora più importante sottolineare questo oggi, quando c'è il tentativo a livello nazionale come a livello provinciale, di fare rientrare le Acli nel sottobosco democristiano. Per questo ritengo che Lovatti abbia fatto bene a sollevare il problema. I cattolici democratici e progressisti possono riconoscersi nelle Acli solo se queste continueranno a svolgere coerentemente la loro scelta anticapitalista e il loro impegno a fianco dei lavoratori, contro le forze conservatrici, per costruire una società diversa da quella che ci hanno dato trenta anni di governo democristiano, una società più giusta, una società socialista.
Questo certamente non è incompatibile con la valorizzazione della tradizione e del patrimonio storico delle Acli. Ma a patto che di questi si conservino e si sviluppino proficuamente gli aspetti positivi (ispirazione cristiana e impegno sociale) e non certo quelli deleteri (collateralismo con la DC e anticomunismo). Ma Faini e Segala non mirano proprio a ricreare questi ultimi?

Clara Pasini

 

vai al documento successivo

 

torna a:

Maurilio Lovatti - indice polemica aclista

Maurilio Lovatti - indice scritti vari

Maurilio Lovatti - indice scritti di storia locale

Maurilio Lovatti - home page