Mons. Ferdinando Baldelli (1886-1963)

a cura di Maurilio Lovatti

 

 

 

Nato il 4 settembre 1886, ordinato sacerdote il 26 luglio 1909, Vescovo dal 22 luglio 1959.
Direttore dell'ONARMO (Opera nazionale per l'assistenza religiosa e morale degli operai) negli anni della seconda guerra mondiale.

dalla lettera a Mussolini, del 20 gennaio 1943: 

«Duce! Mi permetto di presentare a Voi, Duce, l’umile, devoto omaggio degli Atti della Consulta Ecclesiastica Centrale per l’assistenza religiosa agli operai. Dobbiamo alla Vostra profonda comprensione dei delicati problemi dello spirito se oggi il nostro lavoro di penetrazione ha potuto raggiungere l’animo di tanti nostri lavoratori, i quali, in questo particolare momento, sono tesi, con volontà ferrea, al raggiungimento della vittoria delle armi italiane ed al riconoscimento del sacrosanto diritto alla vita del nostro popolo. Nostro scopo è quello di essere Vostri umili ma fedeli cooperatori, nel campo a noi assegnato, alla Vostra immane fatica. Una Vostra parola rinsalderà i nostri propositi di diuturno, tenace lavoro.


 Con perfetta devozione,
 Mons. Ferdinando Baldelli

 

Archivio centrale dello Stato, Segreteria particolare del Duce, corr. ord., fasc. n. 549373.

 

 

torna alla pagina su Pio XII

 

 

 

Maurilio Lovatti home page

Maurilio Lovatti fascismo e guerra

Maurilio Lovatti scritti di storia locale

scritti vari di Maurilio Lovatti

Maurilio Lovatti indice generale degli scritti