Franco Manni

 

 

Rassegna critica degli studi crociani, con annessa bibliografia

 in Studi critici, 1992

 

 

 

Spogliando altri spogli bibliografici di libri e riviste e con una "caccia" autonoma condotta in varie biblioteche, nel presente scritto - alle somme - si può leggere la più completa Bibliografia Ragionata degli studi su Benedetto Croce nel decennio degli anni dal 1980 al 1989.

…. con 398 titoli nell'elenco in appendice, di cui i maggiori sono discussi in vari paragrafi tematici : 1. Fortuna; 2. Figura Umana; 3. "Egemonia" della Penna crociana; 4. Tradizioni Ascendenti; 5. Logica ; 6. 7. Filosofia della Pratica; 8. Croce e...; 9. Interpretazioni Globali della Filosofia crociana; 10. Conclusioni.

Dalle discussioni specialistiche sulla sintesi a priori storica o sul concetto di "vitale" , ai confronti con Karl Popper, Bertrand Russell, Antonio Gramsci, Friedrich Meinecke, Friedrich Nietzsche, Wilhelm Dilthey, Giovanni Gentile, Luigi Einaudi, Sigmund Freud, Max Weber. …

… e le opinioni globali su Croce di Eugenio Garin, Norberto Bobbio, Gennaro Sasso, Enrico Berti, Daniela Coli, G. Cotroneo, Cecil Grayson, Giovanni Nencioni, C. Boulay, Leo Valiani, Raffaello Franchini, Manlio Ciardo, Giuseppe Gembillo, R. Bellamy, Marco Lancellotti, H. Stuart Hughes, Ernesto Paolozzi, Giuseppe Galasso, Vittorio Stella, Michele Maggi, Alberto Asor Rosa, J. G. Colbert e soprattutto di David D. Roberts, l'autore degli studi più profondi e innovativi di questo periodo.

Un periodo, quello degli Anni Ottanta del XX secolo, in cui la rimozione che la cultura italiana ha fatto del suo principale Maestro è arrivata solo a un livello - quello del Canone o Gotha dei "buoni" filosofi propagandato nelle Università e nelle Scuole, da cui il nome di Croce è stato escluso - ma non ha potuto impedire il fluire del suo pensiero ad altri livelli, e cioè nelle decine dei vari campi specialistici della conoscenza: teoria del liberalismo, storia meridionale, fascismo ed antifascismo, seconda guerra mondiale, critica dantesca, la letteratura italiana della belle époque, Giolitti e la sua età, studi sul Positivismo, filologia e linguistica, storia degli intellettuali del XX secolo, etc etc.

Una presenza quindi - come dimostrano i 398 titoli raccolti anche nel Decennio del Riflusso per antonomasia... - ma una presenza "elusiva" (per usare una categoria di Roberts) così come "elusiva" era la filosofia di chi combatté tutta la vita il "purus philosophus, purus asinus".

 

 

 

 

 

 

Franco Manni indice degli scritti

 

 

Maurilio Lovatti home page

Maurilio Lovatti main list of online papers